La Regione Campania ha riaperto i termini di accesso al Fondo Microcredito FSE Campania.
Il Fondo Microcredito FSE, permette di accedere a finanziamenti a tasso agevolato di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro per creare nuove imprese in tre aree di intervento:
- servizi al turismo (ad esempio ristorazione, alloggio, servizi in genere);
- tutela dell’ambiente;
- servizi sociali alle persone;
- servizi culturali;
- ICT (servizi multimediali, informazione e comunicazione);
- risparmio energetico ed energie rinnovabili;
- manifatturiero;
- artigianato e valorizzazione di prodotti tipici locali;
- attività professionali in genere;
- commercio di prossimità (attività commerciali localizzate in aree urbane, rurali e montane al fine di favorire la      rivitalizzazione, riqualificazione, attrattività, vivibilità e sicurezza di tali aree, nonchè evitare lo spopolamento di piccoli comuni).

L'accesso al fondo è riservato a coloro che intendono realizzare investimenti in virtù dei seguenti 3 assi di intervento:

- Sviluppo di spin off di impresa;
- Creazione di impresa, soprattutto in forma cooperativa, da parte di giovani e donne;
- Sostegno all’uscita da condizioni di vecchie e nuove povertà attraverso l’inserimento nel mondo del lavoro.


Le risorse finanziarie a valere sugli Assi d’intervento sono state ripartite in questo modo:

€ 18,68 milioni euro sull'Asse I;
€ 16,90 milioni euro sull'Asse II;
€ 34,41 milioni euro sull'Asse III.

I finanziamenti saranno concessi nella forma tecnica di mutui chirografari di entità minima pari a € 5.000 e massima € 25.000, da rimborsa con interesse pari a 0% in 60 rate mensili.
Non è richiesta alcuna garanzia reale, patrimoniale o finanziaria. Per le società di capitali (S.p.A, S.r.l., S.a.p.A.) potranno essere richieste, prima della sottoscrizione del contratto, garanzie personali patrimoniali, reali o finanziarie.

Le istanze di accesso al finanziamento devono essere presentate nel periodo compreso tra il 16 dicembre 2013 e il 16 gennaio 2014 sul sito sottostante.